Beatrice Rana e Sir Antonio Pappano al TCVI – La recensione

Lipsia, Gewandhaus, capodanno del 1846, una di quelle serate in cui la storia lascia un segno. L’orchestra schierata di fronte ad un direttore d’eccezione: Felix Mendelssohn. Seduta al pianoforte è Clara Schumann. È la prima del concerto per pianoforte e orchestra in La minore di Robert Schumann. Clara era stata pensata come interprete molto tempo prima. Già nel 1827, come si rileva da alcuni appunti, Schumann ha in mente di scrivere un’opera pianistica di grandi dimensioni; poi, nel 1839, in una lettera indirizzata a Clara Wieck, pianista di notevole talento che avrebbe sposato l’anno seguente, rivela che il brano non sarebbe stato un pezzo virtuosistico ma una “… via di mezzo tra la sinfonia, il concertro, e la sonata grande”. L’opera finale confermerà appieno le intuizioni e le speranze di Schumann. Eppure, all’inizio, molti critici non mancarono di sottolineare lo scarso virtuosismo pianistico presente nel lavoro, contrariamente alla moda concertistica del tempo, sottomessa al cosiddetto gusto decorativo della tastiera. Naturalmente questo giudizio puramente formale si è modificato con il passare degli anni e tutti ormai sono concordi nel considerare il Concerto in la minore tra le espressioni più autentiche della personalità schumanniana.

Clara Schumann

Lunedì 27 novembre al pianoforte era seduta un’altra donna, Beatrice Rana, e a dirigere la Chamber Orchestra of Europe c’era Sir Antonio Pappano, un’occasione che si presentava con un potenziale d’eccellenza. E così è stato. Sir Antonio “Tony” Pappano, sebbene sia talmente inglese e talmente importante da essere stato scelto per dirigere all’incoronazione di Re Carlo, quando è da noi è solo e semplicemente uno di noi. Il suo essere italiano è sempre stata una bandiera e un vanto. Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica dal 2008 ha anche la cittadinanza italiana e sul palco parla al pubblico illustrando con perizia il programma della serata. Il suo Schumann è stato diretto col suo solito stile energico e moderno, cadenzato sui ritmi e dai colori accesi. Beatrice Rana ha da tempo questo concerto nel suo abituale repertorio e lo padroneggia totalmente. Sarà il connubio con Pappano, ma si sono sentiti più “rubati” del solito e, in generale, un pianismo più ricercato rispetto a molte incisioni della stessa opera. D’altronde Clara Schumann era una straordinaria pianista che Rana definisce “visionaria” nell’approccio e il suo ultimo album è proprio un omaggio a Clara Wieck-Schumann. Donna che fu protagonista assoluta del periodo romantico, non solo in quanto pianista e compositrice, non solo in quanto sposa di Robert Schumann, ma anche in quanto donna forte, molto bella, musa ed ispiratrice e sostenitrice (i maligni aggiungono altro) della carriera di Johannes Brahms e fiera oppositrice dell’arte e dell’estetica wagneriana. In un momento in cui la donna è drammaticamente al centro della nostra cronaca, non poteva davvero esserci omaggio migliore (e un’interprete come Rana) per iniziare in maniera grandiosa la stagione al Teatro Comunale di Vicenza.

In programma c’era anche la sesta sinfonia di Dvorak, spesso oscurata dalla sua nona, la sinfonia dal nuovo mondo. La sesta in realtà è uno dei suoi lavori migliori, anche se si sentono forti reminiscenze brahmsiane, specie nel primo movimento, mentre nell’allegro vagheggia l’impulso della sesta di Beethoven. Nello scherzo ci è parso di notare qualche lieve impaccio ritmico. Ad aprire la serata era stata l’Introduzione e Allegro per archi di Elgar, un omaggio forse alla terra inglese e un modo per portare in scena un autore colpevolmente poco noto al grande pubblico, che ha riempito la sala grande del teatro. Era una serata in cui festeggiare la nuova stagione musicale del Teatro Comunale, ed è stata vera festa.

Febbraio 2024

L
M
M
G
V
S
D
29
30
31
1
2
3
4
Events for 1 Febbraio
Nessun evento
Events for 2 Febbraio
Nessun evento
Events for 3 Febbraio
Nessun evento
Events for 4 Febbraio
Nessun evento
5
6
7
8
9
10
11
Events for 5 Febbraio
Nessun evento
Events for 6 Febbraio
Nessun evento
Events for 7 Febbraio
Nessun evento
Events for 8 Febbraio
Nessun evento
Events for 9 Febbraio
Nessun evento
Events for 10 Febbraio
Nessun evento
Events for 11 Febbraio
Nessun evento
12
13
14
15
16
17
18
Events for 12 Febbraio
Nessun evento
Events for 13 Febbraio
Nessun evento
Events for 14 Febbraio
Nessun evento
Events for 15 Febbraio
Nessun evento
Events for 16 Febbraio
Nessun evento
Events for 17 Febbraio
Nessun evento
Events for 18 Febbraio
Nessun evento
19
20
21
22
23
24
25
Events for 19 Febbraio
Nessun evento
Events for 20 Febbraio
Nessun evento
Events for 21 Febbraio
Nessun evento
Events for 22 Febbraio
Nessun evento
Events for 23 Febbraio
Nessun evento
Events for 24 Febbraio
Nessun evento
Events for 25 Febbraio
Nessun evento
26
27
28
29
1
2
3
Events for 26 Febbraio
Nessun evento
Events for 27 Febbraio
Nessun evento
Events for 28 Febbraio
Nessun evento
Events for 29 Febbraio
Nessun evento