Carlo Vanoni da “& Art Gallery”

Carlo Vanoni è uno dei principali e più noti critici d’arte italiani. Ma non solo. E’ un uomo curioso, appassionato e poliedrico. Attore, autore, grande appassionato di musica e soprattutto scrittore. I suoi saggi sono sempre calati in un’ottica attuale, lontanissimi dai libri classici e museali e spinti da un desiderio fervente di divulgazione ma anche di intrattenimento. Vanoni è uomo del presente e le avanguardie e, in generale, l’arte contemporanea, gli si addicono per natura. Fino ad ora non si era mai cimentato con la forma romanzo, probabilmente perché la miccia che potesse accendergli una storia tra le mani ancora non c’era. Accadde che quel fuoco si animò ed ora ci ritroviamo con “I Cani di Raffaello”. Non svelerò qui più di tanto della trama del libro, altrimenti sarei alla stregua di chi aspetta la gente entrare al cinema che lui ha già visto per raccontargli come finisce. Quel che mi preme è raccontare una serata con Carlo Vanoni qui a Vicenza, alla galleria “& Art Gallery” di Nicola Bertoldo. Le gallerie sono piccoli musei mobili ed indipendenti, microcosmi con propria chiara identità e grande libertà di proposte artistiche e di progettualità. Non tutte ovviamente, dipende da chi le gestisce, sia chiaro. Però le potenzialità di una galleria sono tante e tali da permettere ad uno spazio di andare ben oltre alla mera esposizione e diventare punto di riferimento culturale o, come nel caso di Bertoldo, anche luogo per incontri o brevi seminari. E Vanoni è l’ospite perfetto per la galleria di Nicola, non solo per il comune palese interesse per il contemporaneo e per l’andare fuori dagli schemi, ma anche per l’approccio semplice, empatico e mirato alla partecipazione del pubblico. Già perché la galleria non ha solo “mercanti” come visitatori ma anche semplicissimo pubblico, che sosta davanti ad un quadro esattamente come nelle sale di qualunque museo.

Carlo Vanoni viene quindi a presentare il suo romanzo. “Prima scrivevo saggi, ma la saggistica non richiede una scrittura “bella”. La saggistica vuole contenuti, idee chiare, percorsi anche didattici a volte, impostazioni storiche. Ma puoi anche scrivere male, non sgrammaticato ovviamente, ma male nel senso che non devi cercare la frase piacevole, le espressioni levigate, il periodo scritto e riscritto. Per quello non mi sentivo in grado di affrontare un romanzo. Poi però ho deciso di tentare ed è stata un’esperienza totalizzante”. Il libro parla di amore e violenza, è anche crudo in certi aspetti e può somigliare anche ad un thriller ma di più, ripeto, non svelo. Una cosa però la racconto, ovvero che uno dei protagonisti è, guarda un po’, un professore di storia dell’arte e la cosa mi piace molto. Molti anni fa, moltissimi anzi, lessi un libro che si chiamava “La Stanza di Sofia” dove, attraverso un intreccio nebuloso, vi si trovava una breve storia della filosofia a tutti gli effetti. E da allora il concetto di romanzo “divulgativo” mi è sempre rimasto piuttosto impresso. Ebbene, anche “I Cani di Raffello” lo è. Leggendolo si entra in particolar modo nella storia del minimalismo, corrente vicino al cuore dell’autore. Perché il minimalismo? “L’ho scelto perché di fatto il minimalismo frena le emozioni e ti spinge a capire un’opera con la mente e non con la pancia. Ti costringe ad una riflessione, sempre e comunque. E nella storia mi serve come controbilanciamento per la rabbia del professore ma anche come metafora dei tempi è perfetto: abbiamo bisogno urgente di tornare alla testa e lasciare la pancia”. Va da se che vi consiglio la lettura, di libri brutti qui preferiamo non parlare. Così come vi consiglio di passare per contrà frasche del gambero a curiosare nella “casa” di Nicola Bertoldo. La bellezza salverà il mondo, si soleva dire. Oggi dobbiamo forse salvare la bellezza da questo mondo.

L
M
M
G
V
S
D
26
27
28
29
30
1
2
Events for 1 Ottobre
Nessun evento
Events for 2 Ottobre
Nessun evento
3
4
5
6
7
8
9
Events for 3 Ottobre
Nessun evento
Events for 4 Ottobre
Nessun evento
Events for 5 Ottobre
Nessun evento
Events for 6 Ottobre
Nessun evento
Events for 7 Ottobre
Nessun evento
Events for 8 Ottobre
Nessun evento
Events for 9 Ottobre
Nessun evento
10
11
12
13
14
15
16
Events for 10 Ottobre
Nessun evento
Events for 11 Ottobre
Nessun evento
Events for 12 Ottobre
Nessun evento
Events for 13 Ottobre
Nessun evento
Events for 14 Ottobre
Nessun evento
Events for 15 Ottobre
Nessun evento
Events for 16 Ottobre
Nessun evento
17
18
19
20
21
22
23
Events for 17 Ottobre
Nessun evento
Events for 18 Ottobre
Nessun evento
Events for 19 Ottobre
Nessun evento
Events for 20 Ottobre
Nessun evento
Events for 21 Ottobre
Nessun evento
Events for 22 Ottobre
Nessun evento
Events for 23 Ottobre
Nessun evento
24
25
26
27
28
29
30
Events for 24 Ottobre
Nessun evento
Events for 25 Ottobre
Nessun evento
Events for 26 Ottobre
Nessun evento
Events for 27 Ottobre
Nessun evento
Events for 28 Ottobre
Nessun evento
Events for 29 Ottobre
Nessun evento
Events for 30 Ottobre
Nessun evento
31
1
2
3
4
5
6
Events for 31 Ottobre
Nessun evento