Amor comanda: la Ringhiera è sugli attenti

Penultimo appuntamento della rassegna teatrale montecchiana “Teatro in Giardino”. L’asticella si è davvero alzata. Lo si percepisce parlando col regista Riccardo Perraro, che con la faccia ancora coperta di trucco, racconta la genesi della messa in scena di “Quando Amor Comanda”. La sua compagnia (la Ringhiera) non è specializzata in commedie, ma mette in scena anche grandi classici del teatro impegnato. Ma non teme nessun giudizio dato che il risultato finale è di ottima qualità, nonostante il calibro amatoriale. Si erano già intravisti dei meccanismi comici tipici della clownerie e della commedia dell’arte, che sono stati confermati da questo incontro e testimoniano una consapevolezza e uno studio che dell’amatoriale ha ben poco. Certe scelte, come i personaggi-maschera, rendono onore ad un testo che ha fatto scuola nella letteratura del genere, allineandosi con il suo contesto storico: il capitano con l’accento meridionale, la serva ignorante e ingenua, il vecchio taccagno. L’esperienza di una compagnia fondata a 18 anni si vede tutta, senza nulla togliere ad uno slancio moderno e tendente allo svecchiamento. Il risultato è stato (anche) in mole risate sfuggite a scena aperta, complici i giochi di parole eleganti e raffinati, talmente raffinati che il pubblico non sempre è riuscito a cogliere. Li ha forse colti tutti quella signora che piangeva dalle risate, riaffermando il tono anche liberatorio del teatro popolare. Il ventaglio comico offerto è stato molto ampio, senza mai eccedere nella volgarità ma nemmeno nella pretenziosità. A cozzare forse con la tendenza molto professionale della compagnia e della recitazione è stata la scenografia, unico elemento squisitamente amatoriale, in cui mancava uno slancio di creatività in più (forse per lo spazio ridotto del palco provvisorio).  La soddisfazione dunque è stata tanta, sia per gli spettatori che per gli attori, anche se a a spettacolo finito, una domanda aleggiava: perché il Pierrot? Non c’era bisogno di un Pierrot!

Ciao Luciano.

Ha collaborato con questo giornale per molti mesi. Sempre propositivo, entusiasta nel potere diffondere la sua cultura storica su Vicenza.

Leggi »

Aprile 2024

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Events for 1 Aprile
Nessun evento
Events for 2 Aprile
Nessun evento
Events for 3 Aprile
Nessun evento
Events for 4 Aprile
Nessun evento
Events for 5 Aprile
Nessun evento
Events for 6 Aprile
Nessun evento
Events for 7 Aprile
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Events for 8 Aprile
Nessun evento
Events for 9 Aprile
Nessun evento
Events for 10 Aprile
Nessun evento
Events for 11 Aprile
Nessun evento
Events for 12 Aprile
Nessun evento
Events for 13 Aprile
Nessun evento
Events for 14 Aprile
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Events for 15 Aprile
Nessun evento
Events for 16 Aprile
Nessun evento
Events for 17 Aprile
Nessun evento
Events for 18 Aprile
Nessun evento
Events for 19 Aprile
Nessun evento
Events for 20 Aprile
Nessun evento
Events for 21 Aprile
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Events for 22 Aprile
Nessun evento
Events for 23 Aprile
Nessun evento
Events for 24 Aprile
Nessun evento
Events for 25 Aprile
Nessun evento
Events for 26 Aprile
Nessun evento
Events for 27 Aprile
Nessun evento
Events for 28 Aprile
Nessun evento
29
30
1
2
3
4
5
Events for 29 Aprile
Nessun evento
Events for 30 Aprile
Nessun evento