“ASSASSINIO NELLA CATTEDRALE”. Il primo, grande spettacolo della stagione dei classici. La recensione.

T.S. Eliot è stato uno dei più grandi poeti del novecento. Ed è stato un intellettuale fuori dai tempi, un artista che è riuscito a rinnovare rimanendo ancorato alla classicità. Non a caso il suo saggio più importante (la saggistica ha un ruolo fondamentale nella sua opera) si chiama “Tradizione e talento individuale” in cui Eliot sostiene che i progressi letterari sono riconosciuti solo quando si conformano alla tradizione. Eliot, un classicista, sentiva che la vera incorporazione della tradizione nella letteratura non era riconosciuta, ma quella tradizione era in realtà un elemento finora non realizzato della critica letteraria. Per Eliot, il termine “tradizione” è intriso di un carattere speciale e complesso. Rappresenta un “ordine simultaneo”, con il quale Eliot indica una atemporalità storica – una fusione di passato e presente – e, allo stesso tempo, un senso di temporalità presente. Un poeta deve incarnare “l’intera letteratura europea proveniente da Omero”, esprimendo contemporaneamente il loro ambiente contemporaneo.

Non appaia fuorviante questa lunga premessa, che invece è necessaria per addentrarci in “Assassinio nella cattedrale” che è teatro classico, è teatro di poesia ed è potente accusa ai tempi in cui il poeta viveva quando ha scritto questo capolavoro. Il dramma, infatti, ha forti connotazioni di opposizione ai sistemi di regime autoritario, e fu scritto nell’epoca in cui il fascismo cominciava a prendere campo nell’Europa centrale. Partendo da un fatto realmente accaduto (l’assassinio dell’Arcivescovo Thomas Becket avvenuto nel 1170 nella Cattedrale di Canterbury) si trasforma in metafora poetica che diventa critica al regime nazifascista, specie in chiave di sovversione rispetto agli ideali della chiesa cattolica. Becket viene ucciso da quattro cavalieri fedeli al re Enrico II d’Inghilterra ma non è dimostrata la responsabilità personale del re, in quanto pare che i quattro avessero agito d’iniziativa propria. Il dramma è diviso in due parti separate da un interludio, si svolge in modo rituale con ampio uso di un coro sul modello del teatro greco e con il discorso centrale avente la forma di un’omelia pronunciata dall’arcivescovo appena prima del suo assassinio.

Ovadia con, alle sue spalle, la bravissima Marianella Bargilli

Al Teatro Olimpico, Thomas Becket è stato Moni Ovadia, o sarebbe meglio dire il contrario: Moni Ovadia è stato, è diventato Thomas Becket. Se l’idea di un attore ebreo che si calasse nelle vesti di un cristiano assassinato era già affascinante, è stata l’interpretazione magistrale di Ovadia a divenire trionfo. Quello che l’attore ha mostrato nelle tre sere vicentine, è il lamento assoluto di un uomo indeciso tra abnegazione e incarnazione del Cristo, tra smania di potere e fede assoluta in Dio. Un crescendo di eroismo incarnato dall’uomo umano e dall’uomo di chiesa, che si confondono e si uniscono alla perfezione soprattutto nello splendido intermezzo in cui un sermone di sconvolgente attualità, descrive la pace di Dio e la pace degli uomini, in eterna e drammatica ricerca simbiotica che, ad oggi, non trova corrispondenza.

Dicembre 2022

L
M
M
G
V
S
D
28
29
30
1
2
3
4
Events for 1 Dicembre
Nessun evento
Events for 2 Dicembre
Nessun evento
Events for 3 Dicembre
Events for 4 Dicembre
Nessun evento
5
6
7
8
9
10
11
Events for 5 Dicembre
Nessun evento
Events for 6 Dicembre
Nessun evento
Events for 7 Dicembre
Nessun evento
Events for 8 Dicembre
Nessun evento
Events for 9 Dicembre
Nessun evento
Events for 10 Dicembre
Nessun evento
Events for 11 Dicembre
Nessun evento
12
13
14
15
16
17
18
Events for 12 Dicembre
Nessun evento
Events for 13 Dicembre
Nessun evento
Events for 14 Dicembre
Nessun evento
Events for 15 Dicembre
Nessun evento
Events for 16 Dicembre
Nessun evento
Events for 17 Dicembre
Nessun evento
Events for 18 Dicembre
Nessun evento
19
20
21
22
23
24
25
Events for 19 Dicembre
Nessun evento
Events for 20 Dicembre
Nessun evento
Events for 21 Dicembre
Nessun evento
Events for 22 Dicembre
Nessun evento
Events for 23 Dicembre
Nessun evento
Events for 24 Dicembre
Nessun evento
Events for 25 Dicembre
Nessun evento
26
27
28
29
30
31
1
Events for 26 Dicembre
Nessun evento
Events for 27 Dicembre
Nessun evento
Events for 28 Dicembre
Nessun evento
Events for 29 Dicembre
Nessun evento
Events for 30 Dicembre
Nessun evento
Events for 31 Dicembre
Nessun evento