CUCUFestival al via con un omaggio a Italo Calvino – Da mercoledì 23 agosto a domenica 27 agosto Roana (VI) e le sue frazioni ospiteranno la XIII Edizione manifestazione internazionale dedicata al Teatro di strada

Sarà l’omaggio al genio di Italo Calvino a dare il via ufficiale mercoledì 23 agosto alle 17.30 al Laghetto di Roana alla XIII Edizione del CUCUFestival, manifestazione internazionale di Teatro di Strada che fino a domenica 27 agosto porterà nel suggestivo comune dell’Altopiano di Asiago (VI) e nelle sue frazioni artisti provenienti dal tutto il mondo, che saranno impegnati in spettacoli di acrobatica, danza verticale, giocoleria, clownerie, mano a mano, palo cinese e circo contemporaneo.

Collettivo 6TU

E sarà proprio quest’ultimo protagonista dello spettacolo di apertura di mercoledì, che vedrà il Collettivo 6TU celebrare l’autore di Le città invisibili, Se una notte d’inverno un viaggiatore, Le cosmicomiche e Lezioni americane. Così come Calvino ha allargato i confini della letteratura rompendo gli schemi tradizionali e aprendosi a esperienze innovative, così gli artisti porteranno lo spettatore in mondi immaginifici nei quali possa sentirsi protagonista e liberare la sua immaginazione. Unendo e concatenando storie differenti e contrastanti, saranno Fili Invisibili, che creeranno una rete di relazioni e una connessione di sguardi che si incrociano e poi si lasciano, cercando altri sguardi, senza fermarsi, e racconteranno con il linguaggio e la grammatica circense le diverse sfumature possibili delle visioni del mondo che possiamo trovare che si ritrovano nello scrittore.

Il CUCUFestival entrerà nel vivo a partire dalle 11.00 di giovedì 24 agosto quando nel bosco di SelvArt a Mezzaselva, la Compagnia Il Posto darà vita alla performance site specific To the moon and back. Ispirata al surrealismo di Magritte, De Chirico, Dali, Kush, lo spettacolo di danza verticale dà vita ad una sequenza di azioni coreografiche il cui fil rouge è la natura e il sogno con l’intento di mostrare allo spettatore una realtà diversa che esiste in un universo intoccabile. La stessa musica si trasformerà in drammaturgia per la danza verticale dando vita ad altre narrazioni grazie ad alcuni brani interpretati al sax dal musicista Marco Castelli.

Il Posto: “To the moon and back”

Nel pomeriggio il Festival si sposterà in Piazza Santa Giustina a Roana, dove, alle 17.30, i “Custodi delle Foreste” accompagneranno Mooz, l’intraprendente esploratrice protagonista di Soul of Nature della Artemakia, alla ricerca di un prezioso tesoro. Un’avventura che diventa lo spunto per parlare dell’impatto umano, del rapporto uomo-fauna selvatica e delle occasioni mancate nella lotta contro i primordi dei mutamenti climatici.

Soul Of Nature

L’artista francese Max Maccarinelli  ci farà invece conoscere il surreale e clownesco clochard Arthur. Tra spazzatura accatastata e carrelli improvvisati, in Street Fool (ore 18.45) il nostro protagonista si trasforma tuttavia in un cuoco provetto e un vero e proprio ristorante magicamente prende forma davanti ai suoi occhi, tra ricette impossibili, oggetti che si animano, padelle fumanti ed espedienti in bilico tra l’assurdo e il comico.

Max Maccarinelli

Nel suo giro tra le frazioni che compongono il Comune di Roana, il CUCUFestival farà tappa venerdì 25 agosto alle 17.30 al Palazzetto Polifunzionale di Canove per le acrobazie sul palo cinese della compagnia argentina Cia Derecha Izquerda. Nella performance Will you marry me? i due protagonisti sembrano non avere nulla in comune l’uno con l’altro, ma nel profondo sono molto più simili di quanto ammettano l’uno con l’altro: lei è cattiva, lui è tonto. E per quanto lui insista, chieda, supplichi e cerchi di convincerla, lei non ne vuole sapere, né di lui, né del matrimonio. Forse, farebbero bene ad accettare il consiglio della compagnia italo-peruviana Cometa Circus (ore 18.10), che invitano a vivere il momento presente e credere alla magia di una storia. In un mondo in cui i sogni sembrano sempre più fragili ed effimeri, due personaggi, complici di divertenti circostanze, trasformeranno il quotidiano dei loro spettatori con il loro linguaggio fatto di evoluzioni acrobatiche ed oggetti sospesi, contagiandoli con il loro ritmo tropicale e lasciando una scia di luce nella loro immaginazione. Oppure, ancora, dovrebbero ascoltare i “Custodi delle Foreste” di Soul of Nature di Artemakia che torneranno alle 21.00 ad esibirsi al Parco delle Leggende di Cesuna.

Cometa Circus

Sabato 26 agosto l’appuntamento è, sempre a Cesuna, dove alle 19.00, gli spagnoli della Cia Langostura trasformeranno con Copa-Copìn il Palaciclamino in un universo bohémien senza tempo, dove acrobazie e funambolismo sono protagonisti. Nulla è casuale in questo locale di periferia, dove tre artisti peseranno la vita al ritmo del vino! La giornata di spettacoli inizierà alle 17.30 con i Cometa Circus, cui seguirà alle 18.30 l’esibizione della compagnia argentina Cia Derecha Izquerda.

Cia Langostura

Per il gran finale di domenica 27 agosto ci si troverà alle 11.00 al Campo di Schettinaggio di Camporovere per l’incredibile mano a mano degli argentini Duo Laos. Tra tango, rock latinoamericano e balletto, la coppia ci invita a entrare in un universo dove l’accettazione dell’instabilità e la presenza della flessibilità sono caratteristiche essenziali per sopravvivere. Otros Aires vuole rappresentare la libertà di espressione, e l’importanza della dedizione e della persistenza nel seguire le proprie idee con entusiasmo e tenacia. La musica è al centro di Sax-Oh! Orchestra di Filippo Brunetti  (ore 11.40) che esplora un nuovo universo sonoro, visivo e comico, puntando alla rivisitazione del clown musicale tradizionale, attraverso la pratica della “musica libera improvvisata” e la costante ricerca di collegamenti con la clownerie e la sua filosofia.

Duo Laos

Le esibizioni del Duo Laos (ore 17.30) di Filippo Brunetti (ore 18.10) e Cia Langostura (ore 19.00) in via Fondi a Tresche Conca saluteranno il pubblico dando appuntamento alla XIV Edizione del CUCUFestival.

Filippo Brunetti

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito. In caso di maltempo gli spettacoli verranno recuperati in luoghi al coperto.

La XIII Edizione del CUCUFestival, è promossa e coordinata dal Comune di Roana e organizzata dall’Associazione Culturale Arci Carichi Sospesi con la collaborazione delle Proloco delle sei frazioni del territorio cimbro e in partnership con United for busking, network italiano di festival internazionali di arte di strada.  Gode del patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Vicenza.

Per informazioni
Ufficio IAT Roana
tel.0424-694361
chalet@comune.roana.vi.it
www.comune.roana.vi.it

Ufficio Stampa “CUCUFESTIVAL”
Giuseppe Bettiol
349.1734262
comunicati@giuseppebettiol.it
www.giuseppebettiol.it

Febbraio 2024

L
M
M
G
V
S
D
29
30
31
1
2
3
4
Events for 1 Febbraio
Nessun evento
Events for 2 Febbraio
Nessun evento
Events for 3 Febbraio
Nessun evento
Events for 4 Febbraio
Nessun evento
5
6
7
8
9
10
11
Events for 5 Febbraio
Nessun evento
Events for 6 Febbraio
Nessun evento
Events for 7 Febbraio
Nessun evento
Events for 8 Febbraio
Nessun evento
Events for 9 Febbraio
Nessun evento
Events for 10 Febbraio
Nessun evento
Events for 11 Febbraio
Nessun evento
12
13
14
15
16
17
18
Events for 12 Febbraio
Nessun evento
Events for 13 Febbraio
Nessun evento
Events for 14 Febbraio
Nessun evento
Events for 15 Febbraio
Nessun evento
Events for 16 Febbraio
Nessun evento
Events for 17 Febbraio
Nessun evento
Events for 18 Febbraio
Nessun evento
19
20
21
22
23
24
25
Events for 19 Febbraio
Nessun evento
Events for 20 Febbraio
Nessun evento
Events for 21 Febbraio
Nessun evento
Events for 22 Febbraio
Nessun evento
Events for 23 Febbraio
Nessun evento
Events for 24 Febbraio
Nessun evento
Events for 25 Febbraio
Nessun evento
26
27
28
29
1
2
3
Events for 26 Febbraio
Nessun evento
Events for 27 Febbraio
Nessun evento
Events for 28 Febbraio
Nessun evento
Events for 29 Febbraio
Nessun evento