La scuola si fa nuova: il Patto educativo di Comunità, tra l’I.C. “Bizio” di Longare e i Comuni di Longare, Castegnero e Nanto.

La scuola si fa nuova. Lo fa attraverso un’alleanza strategica che si chiama Patto educativo di Comunità, tra l’I.C. “Bizio” di Longare e i Comuni di Longare, Castegnero e Nanto. Nasce così un percorso interessantissimo coordinato dall’Associazione Sintesi Aps.

Un atteggiamento nuovo perché la scuola decide di confrontarsi con il territorio e attraverso questo percorso aprirsi al cambiamento. Il disegno che viene tratteggiato dal dirigente scolastico Claudio Orazi, e dalla sua collaboratrice Francesca Astorino, è quello di una scuola al centro della comunità capace di dialogare con essa, di interpretarne le nuove esigenze e  di rinnovarsi dal punto di vista pedagogico ed architettonico. 

Il progetto si propone infatti l’obiettivo di costruire percorsi comuni avvalendosi degli strumenti, delle esperienze e delle competenze dei diversi attori che il territorio propone. Non solo. Abbandona il totem degli spazi scolastici e va alla ricerca anche di spazi alternativi ed esterni, come forma di integrazione e di arricchimento. Come spiega il dirigente scolastico, la scuola innova “attraverso la costruzione dei Patti educativi, l’idea di scuola come centro civico, fulcro di esperienze didattiche promosse dal territorio, dalle agenzie culturali, dall’associazionismo, dal mondo dell’impresa, dalla società civile”.

E’ nelle parole dei Sindaci Matteo Zennaro, di Longare, Manuela Vecchiatti, di Nanto, Marco Montan, di Castegnero che emerge l’interesse per questo approccio metodologico innovativo unito alla convinzione che l’amministrazione possa con efficacia accompagnare il rapporto tra scuola e territorio perché famiglie e scuola sono da sempre i luoghi di eccellenza dell’educazione. E’ per questo motivo che le amministrazioni hanno fin da subito manifestato la volontà di collaborare attivamente al progetto. In realtà all’inizio qualche sospetto c’è stato. Ma la metodicità del progetto, che istituzionalizza questi legami, non li rende più episodici, né legati alle volontà dei sindaci, ha conquistato l’attenzione delle amministrazioni.

Francesca Carli

Francesca Carli, coordinatrice del progetto spiega così la novità: “La direzione da prendere sarà proprio quella del coinvolgimento anche del tessuto associativo, della società civile e del mondo dell’impresa: elementi che potenziano le opportunità formative”. 

La scuola rimane al centro ma va facilitata la partecipazione anche della comunità all’interno del perimetro scolastico. “La scuola deve diventare un centro educativo anche oltre l’orario scolastico, per i genitori, per gli ex alunni, per gli studenti stessi e, fatto non meno importante, deve riuscire ad intersecare gli spazi fuori dalle sue mura (la piazza, il teatro comunale, l’oasi naturalistica, le sale del Municipio…) con inedite modifiche, creative soluzioni o più incisivi interventi e/o allestimenti in grado di portare i massimi benefici pedagogici ed estetici”.

C’è soddisfazione per la partenza di questo Patto da parte dell’Associazione Sintesi Aps che ha elaborato questo innovativo progetto.

Riflette la professoressa Carli, ideatrice e coordinatrice del progetto: “Sintesi Aps è un centro studi, nato durante il lockdown, che vuole fare ricerca, aprire sentieri, espandere la proposta educativa nel contatto con i beni culturali e ambientali, con il mondo del lavoro, della ricerca, della professioni, creative ed intellettuali.

La costruzione dei Patti educativi di Comunità tra l’I.C. “Bizio” di Longare e i Comuni di Longare, Castegnero e Nanto, intende promuovere e favorire la costruzione di collaborazioni con i diversi soggetti dei tre Comuni per portare all’arricchimento dell’offerta formativa e dunque a proposte varie e stimolanti per gli alunni del Comprensivo”.

Il ruolo di Sintesi sarà quello di facilitare la metodologia partecipativa tra gli attori sottoscrittori del Patto e accompagnarne il coinvolgimento, secondo una già definita sequenza di attività e azioni presentata ed approvata dal Collegio docenti e dal Consiglio di Istituto.

“Abbiamo già avviato e quasi terminato il primo step, quello dello studio del contesto, di cui è responsabile il dott. Stefano Coquinati, supportato dalla dott.ssa Giulia Storato, che ha organizzato e gestito focus group e interviste semistrutturate con i Comitati genitori, tutte le rappresentanze dei diversi ordini di scuole, i Sindaci ed alcuni Assessori”.

Ora è operativo anche lo studio di progettazione degli spazi da parte dell’architetto prof.ssa Alessandra Lanaro che già vanta una ricca esperienza a riguardo maturata in altre città.

Approfondisce la professoressa Carli: “La prossima tappa pubblica sarà la comunicazione alla comunità del percorso attuato, perché nella strategia dei Patti educativi sono fondamentali la partecipazione, la condivisione e la progressiva partecipazione delle famiglie e del territorio a questa alleanza di intenti.

Poi prenderà corpo la fase della progettualità didattica e formativa e l’organizzazione delle prime proposte educative rivolte agli alunni e alle loro famiglie”.

L’auspicio, afferma a conclusione del suo intervento la prof. Francesca Carli, “ promuovere la diffusione del percorso affinché diventi un modello efficace facilmente replicabile in altre realtà di Vicenza e della provincia”.

Maggio 2022

L
M
M
G
V
S
D
25
26
27
28
29
30
1
Events for 28 Aprile
Events for 29 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 30 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 1 Maggio
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio