Apre Danza in Rete Festival sabato 19 febbraio e domenica 20: “Don Juan” di Aterballetto in prima regionale al TCVI.

Danza in Rete Festival_Vicenza – Schio, alza il sipario sull’incoraggiante programma offerto a questo 2022. Un coraggio, va riconosciuto, di chi rompe gli indugi per ridare ai principali comuni della provincia una vita culturale che sia di buon auspicio per l’anno appena iniziato. Il Festival, promosso dalla Fondazione Teatro Comunale di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio con il riconoscimento del Ministero della Cultura, aprirà i sipari questo sabato 19 febbraio, per congedarsi mercoledì 4 maggio. La Sala Maggiore del Teatro Comunale di Vicenza,ospiterà “Don Juan” di FND/Aterballetto, in una prima regionale, con la coreografia di Johan Inger e la musica originale di Marc Álvarez.

Sabato 19 febbraio alle 20.45 e domenica 20 febbraio alle 18.00, i 16 danzatori coinvolti nella coreografia dello svedese Inger, “riscrivono” un classico tra le personalità più amate, quella del Don Giovanni, leggendola in una chiave psicanalitica. Può un seduttore divenir tale per aver subito l’abbandono della propria madre? Un rifiuto è dunque, un vuoto da colmare con la seduzione compulsiva di una “lista” di donne? Sarebbe a dire che di tutte le donne di Giovanni (tradizionalmente sedotte e abbandonate), egli ricerchi solo quell’unica che non ha più potuto incontrare.

Inger, con il drammaturgo Gregor Acuña-Pohl, opera un vero e proprio confronto con il soggetto di “Don Juan”, approfondendo le diverse interpretazioni date non solo dal “padre dell’opera letteraria”, Tirso de Molina, ma anche nelle versioni di Molière, Bertolt Brecht o Suzanne Lilar, avendo cura di lasciare quell’immaginario senza tempo e, perciò, eternamente contemporaneo, nella sua trasognata impunibilità.

Sarà l’epoca, sarà la presa di coscienza di una nostra umana fallibilità, o perché stiamo faticosamente imparando l’arte della tolleranza, ma un parallelo con il Jocker di Todd Phillips (2019) ci vuole, nell’analizzare con gli occhi della comprensione (cristiana o psicanalitica) a questi eroi negativi o, più semplicemente, capaci di incarnare ciò che spesso noi non siamo capaci di divenire. Il “Burlador de Sevilla” di Tirso de Molina, mantiene la sua ispanicità, almeno nel nome, per questa partitura in atto unico di Marc Álvarez, creata con l’occasione del nuovo progetto coreografico. Curt Allen Wilmer, le luci di Fabiana Piccioli e i costumi di Bregje van Balen, offrono al personaggio universalmente noto di Don Juan, un’ambientazione poco riconoscibile sul piano culturale. Questo lavoro di Aterballetto, prodotto dalla Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto (direttore artistico Gigi Cristoforetti, direttrice di compagnia Sveva Berti) ha debuttato nell’ottobre 2020, ricevendo il Premio Danza&Danza come miglior produzione 2020. Tra i vari co-produttori, anche la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza che, attraverso la resistenza ad una pandemia, finalmente raggiunge il prestigioso “palco nostrum”.

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO:

I biglietti per lo spettacolo costano 37 euro l’intero, 32 euro il ridotto over 65 e 21 euro il ridotto under 30; costa 18 euro il biglietto Ultime File (dalla W alla Y). Lo spettacolo è inserito anche nell’abbonamento Danza in Rete che comprende 5 spettacoli (2 spettacoli a scelta nella programmazione di Danza in Sala Grande al TCVI + 2 spettacoli a scelta tra gli appuntamenti di Danza al Ridotto + “Le quattro stagioni” al Teatro Astra di Schio), al prezzo di 70 euro l’intero e 60 euro il ridotto (under 30 e over 65).

I biglietti e gli abbonamenti sono in vendita in biglietteria, appuntamento obbligatorio, dal martedì al sabato dalle 15 alle 18.15; al telefono chiamando lo 0444-324442 nei giorni di aperture dalle 16 alle 18; online sul sito www.tcvi.it 

È aperto, un’ora prima dell’inizio degli spettacoli, il bar nel piazzale esterno del Teatro.

Relativamente alle misure di contenimento della pandemia, i biglietti per gli spettacoli sono nominali. In caso di acquisto per più spettatori, sarà necessario fornire i dati anagrafici e l’indirizzo mail di ognuno. In base alle normative vigenti, l’accesso alle sale teatrali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di “Green Pass rafforzato”, ovvero a chi è vaccinato o guarito dal Covid-19, salvo i casi di esenzione previsti dalla legge. All’interno del Teatro è obbligatorio l’uso della mascherina di protezione superiore FFP2.
Per maggiori informazioni: www.dgc.gov.it.

Maggio 2022

L
M
M
G
V
S
D
25
26
27
28
29
30
1
Events for 28 Aprile
Events for 29 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 30 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 1 Maggio
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio