Che cos’è stato “Relazionésimo” e cosa può diventare.

Le facce delle persone erano per lo più tra lo stupito e il meravigliato. Pochi si aspettavano davvero quello
che, una volta entrati in Fiera, si sarebbe mostrato ai loro occhi. Relazionésimo è stata una tre giorni non
solo di incontri, ma soprattutto di visioni. Il concept stesso è una visione e l’allestimento ne rispecchiava
le ambizioni. Una grande parete/video ti accoglieva portandoti subito in una dimensione dove la
tecnologia non diveniva mai fredda padrona, lasciando al centro l’emozione umana, le reazioni tue in
quanto persona. Aggirarsi poi tra le varie sale in cui si svolgevano i dibattiti, le presentazioni di libri, gli
appuntamenti con architetti, comunicatori, rappresentanti del mondo culturale, diventava da subito gioco
anche ludico. Una fiera ed una festa. Un modo per passare tre giorni lontani da tutto e al contempo dentro al tutto. Dimensioni parallele che si fondevano in un’unica via che diventa l’uscita dal gorgo
contemporaneo.

Ketty Panni e Ombretta Zulian hanno coraggio da vendere e va loro dato tutto il merito possibile. Ora sta
anche a tutti noi far diventare questa esperienza un qualcosa di calato su territorio e comunità. Le carte in
regola ci sono tutte. Inutile qui descrivere uno o più momenti salienti del lungo weekend. Di certo è stata
la somma del tutto ad imporsi. Diceva Albert Einstein: “Se pensi che un obiettivo sia impossibile non
disturbare gli altri che lo stanno raggiungendo” e le due cofondatrici di Beate Vivo Farm vanno supportate e alimentate con partecipazione e nuovi input. Relazione oggi vuol dire tutto. Siamo in piedi davanti ad un baratro fatto di personalismi, chiusure, rancori. La politica è tornata ad essere odio, guerra, ahimè non solo metaforica. L’economia stessa necessita di un nuovo umanesimo. Non sono quindi Panariello o Noemi il senso di quello che è andato “in scena” negli scorsi giorni. Non sono nemmeno Sgarbi o il Presidente Zaia. Siamo noi tutti. Solo che dobbiamo rendercene conto e fare rete e comunicare in modo tale da conoscere la materia stessa del nostro lavoro: l’uomo.

Unica piccola critica la rivolgiamo al reparto food and beverage che avrebbe potuto essere più ricco ed
accogliente. Una manifestazione del genere invogliava a passare intere giornate nel padiglione. Spingeva
a farsi una vacanza a Relazionésimo. Ma per quella serve un altro livello di accoglienza. Per tutto il resto
solo complimenti e pure molti.

PER IL CAPPELLO CHE PORTO

di Alessandro Lavarra L’adunata nazionale degli Alpini è una baraccata, è una enorme oktoberfest, che assurdità bloccare la città per

Leggi »

Maggio 2024

L
M
M
G
V
S
D
29
30
1
2
3
4
5
Events for 1 Maggio
Nessun evento
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Nessun evento
Events for 4 Maggio
Nessun evento
Events for 5 Maggio
Nessun evento
6
7
8
9
10
11
12
Events for 6 Maggio
Nessun evento
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
13
14
15
16
17
18
19
Events for 13 Maggio
Nessun evento
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
20
21
22
23
24
25
26
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
Nessun evento
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Nessun evento
Events for 26 Maggio
Nessun evento
27
28
29
30
31
1
2
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio
Nessun evento