Hangar Palooza Festival: il 13, 14 e 15 ottobre il primo grande evento al Parco della Pace

Per la prima volta il Parco della Pace ospiterà un grande evento. Per tre giorni, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 ottobre il più grande spazio verde della città sarà aperto in via straordinaria ininterrottamente dalle 7 di mattina alle 4 di notte per l’arrivo di Hangar Palooza, il Festival dei Festival. Saranno 55 le ore dedicate agli eventi, 30 le ore di musica, 5 i dibattiti e le conferenze programmate. Più di 24 ore di mercati alimentari e artigianali.

Oltre alla musica live e dj set, infatti, ci saranno dibattiti, cineforum, workshop, jam session, concerti all’alba, spettacoli busker, writer, mercatino artigianale e biologico, truck food con la possibilità di passeggiare alla scoperta della più grande area verde della città. Saranno coinvolte anche le scuole con attività a loro dedicate.

Saranno 30 le ore di musica con artisti e dj presenti che si alterneranno su 3 diversi palchi: oltre al grande palco principale nell’area all’esterno dell’hangar 1 “volo”, sarà previsto un secondo palco al coperto sotto l’hangar 2 e una situazione dj set di sottofondo al termine dei concerti all’interno dell’hangar “volo”.

Si parte venerdì 13 ottobre con una serata dedicata al clubbing e alle sonorità elettroniche. La musica all’ora dell’aperitivo, dalle 19, sarà nel secondo stage con Mbut e Mattia G, aspettando che si accendano le luci del main stage, alle 21, con il “warm up” di apertura di Gaz e Munstac (della crew di From Disco To Disco) che lasceranno poi spazio al closing set di Populous, alle 23, al secolo Andrea Mangia, producer e deejay leccese, autore di colonne sonore e sound designer per web, musei e sfilate di moda. Da diversi anni porta alta la bandiera della musica elettronica italiana nel mondo: con 5 album all’attivo si è guadagnato una lunghissima serie di recensioni entusiastiche non solo fra i media specializzati italiani, ma anche europei e mondiali (Pitchfork, Interview Magazine, XLR8R), imponendosi come artista trasversale in grado di esplorare con disinvoltura generi musicali diversissimi tra loro.

Sabato 14 ottobre spazio, invece, alla musica punk e rock. I vinili dei The Mojos accompagneranno l’aperitivo, alle 19, in second stage prima del live di Lamante sul palco principale alle 21: progetto musicale di Giorgia Pietribiasi, classe 99, nata e cresciuta a Schio, in provincia di Vicenza, è considerata uno dei talenti più promettenti della scena locale. Ad accorgersi di lei persino i Negramaro che l’hanno chiamata ad aprire i loro 3 concerti in programma di recente all’Arena di Verona. Gran chiusura dalle 23 con i Derozer, storico gruppo della città attivo dal 1989, una band che si è fatta strada negli anni inserendosi tra le più note italiane della scena punk rock. Nel corso della loro storia, i Derozer sono passati da canzoni orecchiabili dai testi prevalentemente ironici e personali a canzoni musicalmente più aggressive e polemiche dal punto di vista politico-sociale.

Gran finale domenica 15 ottobre. Si partirà con il concerto de Gli stellari in second stage, da 8 anni una delle band ufficiali del Carnevale di Venezia, che stupiscono in ogni occasione per l’originale impatto sonoro ed il loro jazz energetico.
A seguire, il concerto dei Mont Baud, nome del trio italo-belga di misteriosi sound designer che di recente ha fatto uscire il primo lavoro “Viscere” venendo subito notato dagli addetti ai lavori con tanto di debutto all’edizione 2023 del MI AMI Festival a Milano a fianco dei maggiori artisti nazionali.
Fuochi d’artificio finali per l’attesissimo live dei Casino Royale, storica band che nasce nel 1987 in una Milano post punk il cui suono caldo, pieno di fiati e carico di energia ha ribaltato ogni punto di riferimento all’interno della scena musicale italiana degli anni novanta. Una nuova formazione composta da veterani e nuove leve che si ripropone dal vivo con i nuovi brani tratti dall’ultimo EP “Polaris”. Vederli dal vivo non è mai un deja vu o una celebrazione nostalgica ma un bellissimo viaggio musicale che dura da oltre trent’anni.

Oltre al ricco programma di concerti e dj set serali, il festival proporrà per le giornate di sabato e domenica due concerti all’alba dalle 7 alle 9 (“Luca Cescotti” con Luca Cescotti, Sergio Marcante e Alberto Rassu sabato 14 ottobre e “Cmc” con Giovanni Clemente, Nicolò Masetto e Francesco Mascolo domenica 15 ottobre) e due jam session che accompagneranno il momento del brunch dalle 11 alle 13.

Il Festival prenderà il via alle 18 di venerdì 13 ottobre mentre la mattianta sarà dedicata alle scuole. Le attività proseguiranno fino alle 4 di mattina, ma dalla mezzanotte la programmazione musicale si sposterà all’interno dell’Hangar 1, al “volo stage”, per contenere i volumi audio. Lì dentro sarà previsto prima un momento con sottofondo musicale, e poi, fino alle 4, la proiezione di film a cura del Cinema Odeon. Un CineClub che sarà esclusivamente su prenotazione per un numero limitato di persone.
Durante la mattinata di sabato 14 e domenica 15 ottobre, dalle 7, le attività all’aperto – jam session e yoga – prevedono un’amplificazione minima. Il Festival si concluderà domenica 15 ottobre alle 24.

All’ingresso al Parco della Pace durante i tre giorni, a partire dalle 18, sarà richiesto 1 euro a copertura delle spese. Sarà a disposizione un parcheggio e anche in questo caso verrà richiesto un piccolo contributo, sempre per sostenere le spese di organizzazione. L’intenzione è comunque quella di incentivare l’arrivo al parco con altri mezzi a piedi con l’autobus (è disponibile la corsa numero 9, orari al link https://www.svt.vi.it/sites/default/files/2023-09/invernale-2023-2024-9.pdf) oppure in bicilcetta.

Sarà a disposizione una postazione per il bike-sharing: si potranno utilizzare e-bike e biciclette muscolari per raggiungere il Parco della Pace e per spostarsi dal parco ad latre zone della città. RIDEMOVI Spa, l’azienda che gestisce il servizio per il Comune di Vicenza, proporrà sconti dedicati alla tre giorni di festival.

Hangar Palooza è organizzato dal Comune di Vicenza e dal Coordinamento Festival di Vicenza che riunisce le sei feste rock che per tradizione animano l’estate in città: Jamrock, Lumen, Riviera Folk, Ferrock, From Disco To Disco e Spiorock.

Luglio 2024

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Events for 1 Luglio
Nessun evento
Events for 2 Luglio
Nessun evento
Events for 3 Luglio
Nessun evento
Events for 4 Luglio
Nessun evento
Events for 5 Luglio
Nessun evento
Events for 6 Luglio
Nessun evento
Events for 7 Luglio
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Events for 8 Luglio
Nessun evento
Events for 9 Luglio
Nessun evento
Events for 10 Luglio
Nessun evento
Events for 11 Luglio
Nessun evento
Events for 12 Luglio
Nessun evento
Events for 13 Luglio
Nessun evento
Events for 14 Luglio
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Events for 15 Luglio
Nessun evento
Events for 16 Luglio
Nessun evento
Events for 17 Luglio
Nessun evento
Events for 18 Luglio
Nessun evento
Events for 19 Luglio
Nessun evento
Events for 20 Luglio
Nessun evento
Events for 21 Luglio
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Events for 22 Luglio
Nessun evento
Events for 23 Luglio
Nessun evento
Events for 24 Luglio
Nessun evento
Events for 25 Luglio
Nessun evento
Events for 26 Luglio
Nessun evento
Events for 27 Luglio
Nessun evento
Events for 28 Luglio
Nessun evento
29
30
31
1
2
3
4
Events for 29 Luglio
Nessun evento
Events for 30 Luglio
Nessun evento
Events for 31 Luglio
Nessun evento