La Storia che crea comunità. Luciano Chilese e la guerra a Montecchio Maggiore.

Sabato 13 maggio, in Corte delle Filande, il prof. Luciano Chilese ha presentato il suo ultimo lavoro,  “Montecchio Maggiore,1943-1945, l’occupazione tedesca e la Resistenza”.

Il volume, di oltre 700 pagine, è il frutto di un lungo lavoro di ricerca storica per restituire alla città  un quadro chiaro di quello che fu la guerra civile a Montecchio e per dare finalmente un posto ai tanti protagonisti  degli avvenimenti di quel periodo drammatico e tragico. 

Un quadro appunto dove si muovono persone semplici, a tratti inconsapevoli, perché troppo giovani, ma con un’ idea chiara: riconquistare la libertà che l’esercito nazifascista negava.

Un piccolo cosmo entro il quale Chilese ha indagato da vero storico ovvero ricorrendo alle fonti primarie e secondarie, frequentando archivi storici, ma anche religiosi e soprattutto privati. Luciano ha visitato tante famiglie della città che gli hanno aperto i preziosi cassetti della memoria che conservavano i ricordi di quel tempo. Cartoline, fotografie, lettere dalle quali trarre informazioni preziose in aggiunta a  quelle che la nutrita bibliografia locale offre. Di più ha cercato i protagonisti, partigiani e staffette ed è riuscito ad intervistarli, cosicché da salvarne il ricordo. Il professore, che ha il merito di essere stato il Preside della Media Pascoli, scuola di avanguardia, sperimentatrice di modelli di insegnamento diventati nel tempo parte integrante dei programmi nazionali, che ha voluto, da Assessore alla Cultura, la creazione dell’ archivio storico comunale che oggi offre una vasta mole di materiale di ricerca, con il suo ultimo lavoro ha dato voce ad una comunità, le ha dato l’opportunità di raccontare la Storia.

Perché la Storia è anche quella di giovani, ragazze, lavoratori, madri e padri che in nome della libertà scelsero di combattere da partigiani o di nascondere e proteggere chi aveva deciso che la giustizia vera è solo quella garantita dalla democrazia.  

Li ha seguiti nelle loro imprese di guerra, nei loro nascondigli, peggio ancora nelle prigioni locali o nei campi di concentramento. Ha colto il dramma di chi teme per la sorte di un figlio, di chi come, le maestre, si preoccupavano della salute e della sicurezza degli scolari che, pur nel pieno della guerra frequentavano la scuola. Una comunità insomma, piegata dalla guerra, ma non vinta.

E il senso di comunità si è ricreato sabato pomeriggio intorno all’autore. I tanti montecchiani presenti all’evento, come per magia, si sono fatti trasportare dalla narrazione, dalle immagini, dalle foto e si sono sicuramente sentiti più partecipi della Storia della loro città. 

LUMEN FESTIVAL 2024

Come ogni anno, a Vicenza “estate” fa rima con LUMEN FESTIVAL: da 11 anni il solstizio cade infatti sempre nei giorni

Leggi »

Luglio 2024

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Events for 1 Luglio
Nessun evento
Events for 2 Luglio
Nessun evento
Events for 3 Luglio
Nessun evento
Events for 4 Luglio
Nessun evento
Events for 5 Luglio
Nessun evento
Events for 6 Luglio
Nessun evento
Events for 7 Luglio
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Events for 8 Luglio
Nessun evento
Events for 9 Luglio
Nessun evento
Events for 10 Luglio
Nessun evento
Events for 11 Luglio
Nessun evento
Events for 12 Luglio
Nessun evento
Events for 13 Luglio
Nessun evento
Events for 14 Luglio
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Events for 15 Luglio
Nessun evento
Events for 16 Luglio
Nessun evento
Events for 17 Luglio
Nessun evento
Events for 18 Luglio
Nessun evento
Events for 19 Luglio
Nessun evento
Events for 20 Luglio
Nessun evento
Events for 21 Luglio
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Events for 22 Luglio
Nessun evento
Events for 23 Luglio
Nessun evento
Events for 24 Luglio
Nessun evento
Events for 25 Luglio
Nessun evento
Events for 26 Luglio
Nessun evento
Events for 27 Luglio
Nessun evento
Events for 28 Luglio
Nessun evento
29
30
31
1
2
3
4
Events for 29 Luglio
Nessun evento
Events for 30 Luglio
Nessun evento
Events for 31 Luglio
Nessun evento