“Tornare a Vedere”. La mostra di Alberto Salvetti alla Fondazione Vignato.

Dall’11 aprile la Fondazione Vignato di Vicenza ospita l’artista-scultore vicentino Alberto Salvetti con un progetto espositivo che ne popola i locali, condivisi con lo Studio dentistico Vignato, con animali selvatici del nostro territorio per condurre il visitatore in un viaggio di riscoperta del profondo legame umano con la terra e la Natura. “Tornare a vedere” è dunque un’esortazione e un invito per tutti noi che abbiamo voglia di soffermarci e ascoltare.

Di Salvetti avevamo già parlato qui e tornare a far due chiacchiere con lui è quindi un piacere che si rinnova.

Alberto, come arrivi a questa mostra dopo che pandemia e guerra poi, hanno sconvolto il nostro rapporto col mondo e in parte con la natura, che è protagonista assoluta della tua opera?

Mi sono posto più volte il problema se parlare di pandemia e guerra o meno, ma penso sia più una questione di salute alla fine per me. Salute psicofisica soprattutto, quell’atteggiamento mentale che determina poi l’ambiente in cui viviamo. Voglio informare le persone, renderle consapevoli del tipo di habitat in cui viviamo. Quel che vorrei si capisse è che dobbiamo fermarci e respirare, guardarci attorno e ritrovare il nostro posto dentro a ciò che circonda.

Il concetto di biodiversità per te è fondamentale. Esiste un’arte biodiversa?

L’arte è sempre stata biodiversa perché dà la possibilità di evoluzione a tutte le persone che la originano, con tutte le caratteristiche che portano nel sistema. L’arte ha copiato dalla natura in questo. A me interessa far conoscere la biodiversità perché l’uomo uccide e distrugge ciò che non conosce per paura questo gli faccia del male, ma se imparasse a conoscerlo allora lo difenderebbe. Imparare e la biodiversità è il nostro tesoro.

Quale è l’importanza di questa mostra e com’è nata la collaborazione con la Fondazione Vignato?

La mostra è stata voluta da Elisa Paiusco ed è nata da un progetto che loro stavano già portando avanti per i clienti dello studio dentistico. Il tema erano le differenze anatomiche nei denti tra carnivori ed erbivori. Su questo hanno sviluppato dei laboratori aperti ai bambini che frequentano lo studio Vignato. Rulo dell’artista è quello di “mostrare” gli animali che si trovano a pochi km da qui o nei dintorni della città. Il modo di proporre cultura dello Fondazione Vignato è sempre legato ad una forma di divulgazione. Elisa ha fortemente voluto il progetto ed è riuscita a renderlo fruibile a tutti. Per me è un onore perché questo è uno spazio importantissimo quando di parla di arte contemporanea nel vicentino ed è conosciuto tra alcuni dei collezionisti maggiori in Europa. Per me vuol dire essere riconosciuto dalla città come non succede spesso. Inoltre, fare cultura in un luogo differente dai classici circuiti artistici a me piace molto. E poi qui si parla di salute.

L’esibizione si chiama “Tornare a vedere”. Ce la faremo mai a vedere sul serio e a cambiare atteggiamento?

Il titolo è parto di Elisa. Stavamo parlando del significato delle mie opere e lei è rimasta colpita da un concetto in particolare. Io dico sempre che si deve far conoscere per imparare a vedere. Altrimenti vediamo solo ciò che conosciamo e quello che non conosciamo lo distruggiamo. Torneremo a vedere? Non lo so. Ma so che siamo costretti a farlo. Noi uomini agiamo solo motivati dall’utilità e non ci sentiamo ancora in pericolo. Aspettiamo sempre le crisi per accorgerci della gravità delle situazioni. Però davvero dobbiamo muoverci in fretta. Dai tempi del cretaceo non c’era mai stata un’epoca come questa in cui stanno sparendo così tante specie animali mai. E poi il clima. E poi l’inquinamento. E poi l’energia. Davvero serve tornare a vedere.

La Fondazione Vignato per l’arte si trova in via Torretti 52 a Vicenza

INGRESSO LIBERO

Orari di apertura:

Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19 (ultimo ingresso ore 18,40)

Sabato dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso ore 12,40)

https://fondazionevignato.it/

Maggio 2022

L
M
M
G
V
S
D
25
26
27
28
29
30
1
Events for 28 Aprile
Events for 29 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 30 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 1 Maggio
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio