Leonardo Zenere. La storia del giovane prodigio arzignanese dal precocissimo successo come designer fino al film “Blu come i tuoi occhi” appena girato a Vicenza

L’arzignanese Leonardo Zenere è un caso particolare e molto interessante. A soli 22 anni rappresenta forse il talento più fresco ed il più precoce successo della nostra provincia. Non canta come Sangiovanni e Madame ma è imprenditore e produttore cinematografico e quando aveva appena 19 anni è stato il designer più giovane a far entrare un brand fondato da lui dentro al gruppo Rinascente.

Come tanti suoi compaesani ha studiato al Leonardo Da Vinci, noto per essere il “liceo della concia”  e il conciaro l’ha pure fatto. Da sempre però è appassionato di moda e cinema, e così nel 2019 fonda il suo brand: “Not Chalier”. Lo stile è un urban elegante, i capi sono unici e interamente costruiti e tinti manualmente. Leonardo ci sa fare con la comunicazione e in breve tempo si fa conoscere nel mondo dei social, in particolare su Tik Tok. Taylor Mega lo nota e, si sa, il potere delle influencer dalla bellezza mozzafiato non viene mai per nuocere. Il brand piace molto anche a gente come Thomas Camorani , anch’egli star social e attore emergente, e poi al regista Erik Veneziano. Tutta gente molto giovane, motivatissima, e dall’incredibile dinamismo e volontà. Nella storia a questo punto entra un altro personaggio: Marco Del Torchio. Manager ed esperto di social network nonché influencer (ovvio no?) è molto amico di Leonardo e gli suggerisce di scrivere la sua storia perché potrebbe diventare materia per un libro. Libro si o libro no (c’era già un interesse di Mondadori) si inserisce Erik Veneziano che butta lì un: ”ma con la tua storia se invece di farci tu un libro ci facessi io un film?” E così parte l’avventura di “Blu come i tuoi occhi” che è stato girato nei giorni scorsi nel centro di Vicenza.

Raccontaci un po’ cosa c’è dietro al film e come l’avete progettato.

Per fare un film bisogna avere a disposizione un budget molto alto e quindi da subito abbiamo deciso di orientarci su un corto/medio di 45 minuti. Così ho scritto questa storia ispirata al mio passato. I protagonisti sono Thomas Camorani, Andrea Ciancimino, Christian Cordone e Cristina Bugatti, nota transgender italiana. Miei sono il soggetto e buona parte della sceneggiatura.

Quindi sei passato dalla moda al cinema?

Ho aperto un’agenzia di comunicazione dopo l’esperienza esaltante con “Not Chalier”. L’ho chiamata “Modest Entertainment”. Quando poi è arrivata l’opportunità del mediometraggio, ho deciso di farla diventare una società di casa di produzione cinematografica e quindi il film lo produco io. In italia sono il produttore più giovane”.

Di cosa parla il film?

“Racconta di un ragazzo (Edoardo) che dopo la morte del padre inizia un percorso buio di autodistruzione insieme all’amico d’infanzia Tommaso. Questi, in realtà, prova insistentemente a farlo tornare alla normale vita ma senza ottenere risultati. Ad un certo punto gli presenta Ryan, che lega subito con Edoardo. Nasce così un rapporto di amicizia morboso, che sfocia in gelosie e malesseri. I due ragazzi si cercano in continuazione ma hanno una relazione tossica”

C’è più il gender fluid o il disagio adolescenziale moderno?

“Non avevo voglia di rappresentare una normale coppia etero o gay. Volevo esprimere l’intimità omosociale definita “bromance”. Quel legame tra due sessi uguali che implica emotività e non sessualità”

Quanto c’è di biografico?

“L’ispirazione è totalmente biografica. Poi non è che proprio tutto sia vero (ride). Comunque nonostante l’età ho già un passato piuttosto movimentato diciamo”.

Che location avete scelto?

“Per gli interni casa mia, mentre le esterne sono tutte state girate in centro da Parco Querini a Piazza dei Signori a Piazza Garibaldi. Il prodotto è in fase di montaggio e durante il 2022 verrà presentato ai consueti festival italiani nella sezione cortometraggi, e anche in qualche festival internazionale come Barcellona Film Festival. Sarà poi disponibile al pubblico nei primi mesi del 2023 nelle normali piattaforme di streaming”.

Che dire di questo ragazzo superstar? Parlargli mette entusiasmo. Al di là degli stereotipi sui giovani è un ragazzo senza età. La sua è una carica vera, curiosa, vitale. Leonardo Zenere è l’esempio che anche dalla provincia di Vicenza si può spiccare il grande salto. Rimanendo per altro, almeno per ora, saldamente vicentini, anzi, arzignanesi. Lo terremo d’occhio.

https://notchalier.it/brand/

https://www.eric-veneziano.it/

https://modest-entertainment.it/

Maggio 2022

L
M
M
G
V
S
D
25
26
27
28
29
30
1
Events for 28 Aprile
Events for 29 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 30 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 1 Maggio
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio