Intrecci tra Cultura e spiritualità – Vicenza verso il Giubileo della Rinascita 2026

È tempo di tirare le fila del progetto FSE “Intrecci tra Cultura e Spiritualità. Vicenza verso il Giubileo della
Rinascita 2026”, coordinato da CUOA Business School. A conclusione del percorso formativo, sono previste due giornate di eventi presenziati da Martha Friel, referente scientifica di progetto, in cui il pubblico potrà vivere in anteprima le nuove offerte culturali ideate dalla rete del partenariato.
La programmazione è pensata per valorizzare luoghi di interesse religioso, culturale e gastronomico diffusi tra Vicenza e Provincia, in vista degli anni giubilari che coinvolgeranno attivamente la Città e il suo Santuario, meta di pellegrini e turisti da tutto il mondo. Il palinsesto culturale degli eventi è stato curato da Agata Keran, responsabile scientifica del patrimonio artistico del partner di progetto Convento Basilica di Monte Berico.

Il primo appuntamento previsto per sabato 8 giugno è l’evento itinerante “Paesaggi di comunità: esplorare le radici, tracciare nuovi orizzonti d’incontro”: attraverso un percorso carico di sollecitazioni conoscitive ed emozionali, il partecipante potrà riscoprire un paesaggio umano e naturale costellato di segni e apprezzare un tessuto urbano, quello di Vicenza, narrato dalle realtà che custodiscono e curano una grande eredità materiale e immateriale. Luogo di partenza e di arrivo sarà Villa Zileri al Biron, dove la magnifica dimora storica e il suo parco si sveleranno al visitatore come nuovo punto di riferimento per l’attività musicale nel territorio. L’esperienza si sposterà poi verso Monte Berico, nel cuore del convento medievale e nel giardino celato dietro le mura del complesso religioso, per scoprire il legame profondo tra fede, arte e natura, a cura delle attività culturali del Santuario.
Ci sarà, inoltre, una presentazione di itinerari ambientali volti a esplorare i luoghi mariani immersi nel paesaggio berico, proposti da Gabriella Gavioli. In anteprima si potranno gustare proposte culinari studiate per l’occasione: il gelato artigianale di “Donna Vincenza” e i piatti tematici sviluppati dal ristorante “Ai Sette Santi”. Il pomeriggio si svolgerà entro le mura del centro storico e si aprirà con un trekking urbano guidato da Luca Matteazzi. Partendo da Campo Marzo si scoprirà in cammino il quartiere Carpagnon, per poi fare tappa all’Istituto Rezzara e alla Biblioteca Presenza Donna, dove si potrà incontrare – con un’animazione teatrale – il volto storico di Elisa Salerno.

“Le due giornate d’immersione sono attraversate nella filigrana da un tenace sentimento comune che unisce senza soluzione di continuità arte e spiritualità, ambiente e socialità, generando una cultura che si vuole definire circolare e aperta a tutti. È solo un primo passo in rete, confidando che questa sinergia si possa configurare nel territorio come risorsa creativa permanente, di portata glocal, in grado di rafforzare un benessere collettivo in grado di produrre valori e fiducia nell’avvenire”, commenta Agata Keran. Il secondo evento programmato per sabato 15 giugno “Paesaggi solidali: coltivare il presente, seminare il futuro”, condurrà i partecipanti a scoprire il retroscena sociale e culturale di tre cooperative che intrecceranno un dialogo ideale su temi come solidarietà, inclusione, lavoro e ambiente, partendo dalla valorizzazione del proprio microcosmo di relazioni. La partenza sarà accompagnata da una degustazione di caffè da commercio equo e solidale, con la narrazione a cura di Unicomondo. Si approderà poi a Isola Vicentina, ospiti della cooperativa “Il Cengio”, per esperire un tour naturalistico e spirituale alla scoperta di Santa Maria del Cengio e trascorrere un momento di convivialità nell’antico refettorio adibito a banqueting. Si proseguirà con Villa Angaran San Giuseppe a Bassano del Grappa, luogo di socialità inclusiva che intreccia magistralmente la dimensione quotidiana con valori di accoglienza e ambiente.

La giornata si concluderà nella sede di CUOA con un aperitivo di Intrecci, animato da una performance a cura di exvUoto Teatro e un cammeo musicale del Piccolo Ensemble Corale del Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, diretto da Laura Martelletto. I due eventi educational s’inseriscono nell’ambito del progetto FSE “Intrecci tra Cultura e Spiritualità. Vicenza verso il Giubileo della Rinascita 2026”, coordinato da CUOA Business School con partner operativo Interlingua Formazione e finanziato dalla Regione Veneto tramite il PR VENETO FSE 2021-2027 DGR n. 1643 del 19/12/2022 – CULTURA IN RETE.
La partecipazione agli eventi è a titolo gratuito, previa iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti.
Per il programma completo e l’iscrizione consultare il sito di CUOA:
https://www.cuoa.it/ita/eventi/evento/eventi-del-progetto-intrecci-tra-cultura-e-spiritualita-vicenza-versoil-giubileo-della-rinascita-2026

Luglio 2024

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Events for 1 Luglio
Nessun evento
Events for 2 Luglio
Nessun evento
Events for 3 Luglio
Nessun evento
Events for 4 Luglio
Nessun evento
Events for 5 Luglio
Nessun evento
Events for 6 Luglio
Nessun evento
Events for 7 Luglio
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Events for 8 Luglio
Nessun evento
Events for 9 Luglio
Nessun evento
Events for 10 Luglio
Nessun evento
Events for 11 Luglio
Nessun evento
Events for 12 Luglio
Nessun evento
Events for 13 Luglio
Nessun evento
Events for 14 Luglio
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Events for 15 Luglio
Nessun evento
Events for 16 Luglio
Nessun evento
Events for 17 Luglio
Nessun evento
Events for 18 Luglio
Nessun evento
Events for 19 Luglio
Nessun evento
Events for 20 Luglio
Nessun evento
Events for 21 Luglio
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Events for 22 Luglio
Nessun evento
Events for 23 Luglio
Nessun evento
Events for 24 Luglio
Nessun evento
Events for 25 Luglio
Nessun evento
Events for 26 Luglio
Nessun evento
Events for 27 Luglio
Nessun evento
Events for 28 Luglio
Nessun evento
29
30
31
1
2
3
4
Events for 29 Luglio
Nessun evento
Events for 30 Luglio
Nessun evento
Events for 31 Luglio
Nessun evento