Il PNRR COME UN’OPPORTUNITÀ IRRIPETIBILE, NON SOLO ECONOMICA

Lo scorso venerdì 27 maggio, nelle sale di Palazzo Cordellina a Vicenza, l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Vicenza ha organizzato con FOAV- Federazione regionale degli ordini degli architetti del Veneto un importante seminario formativo sulle opportunità offerte dai bandi finanziati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), nell’ambito dei “sei pilastri” che sostengono il programma europeo “Next Generation EU”.  

Il programma di “PNRR: Opportunità per le competenze delle professioni tecniche” è stato salutato da più voci, quella pubblica e quella dei professionisti privati, come un’opportunità “irripetibile”. Grazie allo streaming la mattinata è stata raggiunta da oltre 600 persone collegate da tutta Italia, ampliando le possibilità date dalla formazione online che ogni Ordine professionale promuove per i propri iscritti. Il primo intervento tecnico è arrivato dal   MISE- Ministero dello Sviluppo Economico, dove il vice capo di Gabinetto Simone Vellucci, ha esortato le amministrazioni e i professionisti a fare squadra attorno a questa opportunità storica. Tre interventi sono stati gestiti dall’ICS- Istituto Commercio e Servizi, dove il suo presidente, Alberto Fabris, ha ribadito come “si è dato un obiettivo preciso: dare indicazioni ai tecnici sulle opportunità di lavoro date dal PNRR, perché si possano “mettere a terra” i progetti”, sottolineando come  “le amministrazioni comunali avranno necessità di ricevere dai professionisti un aiuto, facendo squadra con loro”. Dello stesso parere anche il direttore di ICS Antonio Casella, che ha annunciato come i bandi arriveranno entro pochi giorni, dopodiché si disputerà una gara contro il tempo, dove a vincere saranno solo le Amministrazioni e i Tecnici esterni che sapranno collaborare insieme. Dall’area tecnica di ICS, Amos Brazzoli, ha specificato come “la fase di attuazione del PNRR sia già determinata e la parte dell’aggiudicazione delle risorse è già chiusa”. Tempi tecnici, relativamente  stretti, ovvero fine giugno 2026, anticipati a fine 2025 se si terrà conto dei tempi per i collaudi.  Per l’amministrazione pubblica, l’effettiva destinataria dei fondi da PNRR, il vice sindaco di Vicenza e assessore lavori pubblici, mobilità e trasporti Matteo Celebron, ha valutato l’importanza della collaborazione tra amministrazioni e tecnici esterni, per poter investire i fondi con un crono programma obbligato. Marco Zecchinato, consigliere regionale, componente della seconda commissione consigliare, osserva le opportunità per l’innovazione, come i fondi i  due miliardi messi a disposizioni dalla Regione e che insieme porteranno verso “un’amministrazione 4.0”. Francesco Calzavara, assessore al bilancio e alla programmazione della Regione del Veneto, ha lamentato lo scarso coinvolgimento delle regioni nello stabilire le priorità di spesa di questi fondi, che arriveranno dal MISE, e auspica ad un ruolo che trovi nella regione “una stazione appaltante”. Il Veneto, sottolinea Calzavara “ è una delle poche ad aver redatto un proprio piano di resilienza, con 17 progetti per un totale di 7,8 miliardi di euro, nella speranza che questi progetti trovino un canale di finanziamento”.

Per l’organizzazione del seminario, Fabiola De Battista, presidente di FOAV, con Lisa Borinato e Laura Carbognin, rispettivamente presidente e vice presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Vicenza,  “è apprezzabile come il tema delle risorse sia di interesse sia per i professionisti, che hanno seguito in streaming il seminario, sia per gli amministratori, i quali non avrebbero energie sufficienti per poter veder realizzati tutti i progetti previsti dal piano nazionale”.  In questa prospettiva di sostegno alla crescita, un primo vincitore è Recoaro Terme, unico comune veneto ad aver ottenuto 20 milioni di euro attraverso il “Piano Borghi”, per il rilancio del comprensorio termale.

Gennaio 2023

L
M
M
G
V
S
D
26
27
28
29
30
31
1
Events for 1 Gennaio
Nessun evento
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Gennaio
Nessun evento
Events for 3 Gennaio
Nessun evento
Events for 4 Gennaio
Nessun evento
Events for 5 Gennaio
Nessun evento
Events for 6 Gennaio
Nessun evento
Events for 7 Gennaio
Nessun evento
Events for 8 Gennaio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Gennaio
Nessun evento
Events for 10 Gennaio
Nessun evento
Events for 11 Gennaio
Nessun evento
Events for 12 Gennaio
Nessun evento
Events for 13 Gennaio
Nessun evento
Events for 14 Gennaio
Nessun evento
Events for 15 Gennaio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Gennaio
Nessun evento
Events for 17 Gennaio
Nessun evento
Events for 18 Gennaio
Nessun evento
Events for 19 Gennaio
Nessun evento
Events for 20 Gennaio
Nessun evento
Events for 21 Gennaio
Nessun evento
Events for 22 Gennaio
Nessun evento
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Gennaio
Nessun evento
Events for 24 Gennaio
Nessun evento
Events for 25 Gennaio
Nessun evento
Events for 26 Gennaio
Nessun evento
Events for 27 Gennaio
Events for 28 Gennaio
Nessun evento
Events for 29 Gennaio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Gennaio
Nessun evento
Events for 31 Gennaio
Nessun evento