Andrea Roggi protagonista a Vicenza dal 28 gennaio al 22 agosto 2022 con “Terra Mater – Earth and Heaven”, la mostra che anticipa l’edizione di VIOFF – Vicenzaoro Fuori Fiera in programma dal 16 al 20 marzo 2022 dedicata al tema della sostenibilità

Sei le opere del rinomato artista toscano che impreziosiranno dal 28 gennaio al 22 agosto 2022 la città in occasione della mostra “Terra Mater | Earth and Heaven” con il sostegno di Demeral, che anticipa VIOFF Golden Green in programma dal 16 al 20 marzo 2022. La mostra si propone come un percorso di contemplazione estetica ed intellettuale intorno alle tematiche che ispirano la poetica di Roggi: il rapporto con la natura unito a quello personale con le proprie radici culturali, nonché il rapporto fra individuo e tempo, relazionati alla protagonista indiscussa dell’iniziativa: la Madre Terra. Le location espositive che disegneranno un suggestivo percorso artistico e culturale sono Piazza dei Signori, la Loggia del Capitaniato, Piazza delle Erbe, Piazzale Alcide De Gasperi e Piazza San Lorenzo.


“Sono estremamente lieto di poter esporre le mie opere a Vicenza, una città che di arte e cultura vive da secoli; attraverso i miei lavori ho sempre cercato di trasmettere ideali universali di pace, amore e di rispetto per la natura, pertanto, la possibilità di esibire in anticipazione ad un’edizione del VIOFF dedicata al tema della sostenibilità rende questo evento ancora più unico e speciale” dichiara il Maestro Andrea Roggi.

Andrea Roggi è un artista che riesce a concepire il rapporto tra fruitore e spazio urbano come un connubio di emozioni condivise. Lo spazio, dunque, viene interpretato: lo scultore, maestro assoluto di ciò, riesce a condurre nella “dimensione spaziale”, ovvero in un rapporto fisico con la natura e con l’architettura delle città; in un viaggio della memoria che conduce al futuro, con leggerezza. Un’armoniosa melodia, da ognuna di queste opere, risuona di una propria vita. Dal disegno alla scultura, dal linguaggio scelto, che non è solo l’espressione individuale dell’artista, ma è tutto l’aspetto creativo che compone l’humus di questo percorso espositivo. Il Maestro, attraverso il suo intimo tributo alla Madre Terra, comunica sia l’urgenza di tornare ad amare il pianeta che ha nutrito per millenni il genere umano, sia l’urgenza di prendere il controllo di ciò che ci è stato lasciato in dono dalle esperienze del passato, affinché ciò possa essere utilizzato attivamente onde raggiungere – quasi alla maniera delle filosofie greche antiche – un virtuoso stato collettivo di consapevolezza ed equilibrio.


Andrea Roggi nasce il 2 luglio 1962 a Castiglion Fiorentino, in Toscana. Sin dall’adolescenza l’artista iniziò a coltivare alcuni dei suoi numerosi interessi, tra cui la pittura e la poesia, fino al progressivo avvicinamento alla scultura. L’approfondimento della tecnica scultorea avvenne frequentando, per un breve periodo, lo studio dell’artista Enzo Scatragli, anch’egli figlio nativo di Castiglion Fiorentino. L’evento che segnò la vera svolta artistica di Andrea Roggi è rappresentato da una sua visita alla Basilica di Santa Maria Novella a Firenze, dove rimase letteralmente incantato dal forte effetto plastico dell’affresco La Trinità del pittore rinascimentale e suo conterraneo Masaccio. Nel 1991 fondò il laboratorio artistico La Scultura di Andrea Roggi, dove realizza interamente le proprie opere e grazie all’aiuto dei suoi assistenti riesce a creare sculture ricche di dettagli e di grandi dimensioni. Il bronzo è infatti il suo materiale: con il rito della fusione a cera persa riesce magistralmente a trasformare i modelli di argilla in veri e propri capolavori. Nel 2017, affascinato dalle imponenti cave che circondano la città di Pietrasanta, l’artista inizia a dedicarsi alla creazione di opere d’arte in marmo. Dal 2020 Roggi plasma anche opere in acciaio inossidabile. Dalla fine degli anni ’90 diviene promotore della corrente Art for Young che ha come obiettivo quello di risvegliare nei giovani la passione per l’arte in tutte le sue forme. Numerose sono le sue opere pubbliche in Italia — dislocate prevalentemente in Toscana e in Umbria — e all’estero. I suoi lavori sono collezionati in molti paesi del mondo, avendo partecipato ad esposizioni nazionali ed internazionali, tra le quali: Grand Hall Olympia, Londra; Ahoy, Rotterdam; Grand Palais, Parigi; Oishi Gallery e Fukuoka City Museum, Fukuoka; Forum Grimaldi, Monaco e Shanghai World Expo Exhibition Center, Shanghai.

Maggio 2022

L
M
M
G
V
S
D
25
26
27
28
29
30
1
Events for 28 Aprile
Events for 29 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 30 Aprile
20:45

SOLUS AMOR

Vicenza - Teatro Comunale | Sala Maggiore
Events for 1 Maggio
2
3
4
5
6
7
8
Events for 2 Maggio
Nessun evento
Events for 3 Maggio
Events for 4 Maggio
Events for 5 Maggio
Nessun evento
Events for 6 Maggio
Events for 7 Maggio
Nessun evento
Events for 8 Maggio
Nessun evento
9
10
11
12
13
14
15
Events for 9 Maggio
Nessun evento
Events for 10 Maggio
Nessun evento
Events for 11 Maggio
Nessun evento
Events for 12 Maggio
Nessun evento
Events for 13 Maggio
Events for 14 Maggio
Nessun evento
Events for 15 Maggio
Nessun evento
16
17
18
19
20
21
22
Events for 16 Maggio
Nessun evento
Events for 17 Maggio
Nessun evento
Events for 18 Maggio
Nessun evento
Events for 19 Maggio
Nessun evento
Events for 20 Maggio
Nessun evento
Events for 21 Maggio
Nessun evento
Events for 22 Maggio
23
24
25
26
27
28
29
Events for 23 Maggio
Nessun evento
Events for 24 Maggio
Nessun evento
Events for 25 Maggio
Events for 26 Maggio
Events for 27 Maggio
Nessun evento
Events for 28 Maggio
Nessun evento
Events for 29 Maggio
Nessun evento
30
31
1
2
3
4
5
Events for 30 Maggio
Nessun evento
Events for 31 Maggio